Due secondi posti in appena tre giorni di gara. I Mondiali di Lenzerheide sono iniziati come meglio non potevano per l’Italia che può gioire per l’ennesimo podio. Questa volta il merito è di Hannah Auchentaller, Linda Zingerle e Rebecca Passler, le quali hanno sfoderato una prestazione super nella staffetta femminile categoria youth, andando addirittura ad un passo dal trionfo, con la Norvegia prima al traguardo con solo 1″4 di vantaggio.

La squadra italiana ha dato il meglio soprattutto nella seconda e terza frazione: Linda Zingerle, argento nella recente staffetta mista singola agli YoG di Losanna, ha rimontato portandosi al secondo posto al termine della quarta serie del poligono, poi ha preso il comando Rebecca Passler bravissima nel commettere solo due errori e nel recuperare tanti secondi nel giro conclusivo. L’argento è un traguardo di grandissimo prestigio che conferma ancora una volta il talento delle giovani ragazze e la forza del team azzurro.

La giornata si era aperta con la vittoria della Norvegia nella staffetta maschile: gli scandinavi, in poco più di un’ora e con sei ricariche, hanno staccato la Repubblica Ceca, seconda e attardata di 1’15″7. Ha completato il podio la Russia, arrivata al traguardo con un ritardo superiore al minuto e mezzo. Ottava posizione per l’Italia, che ha schierato al via Elia Zini, Matteo Vegezzi Bo

ssi e Stefano Canavese. Costantemente nei primissimi posti fino a metà gara, gli azzurri si sono staccati dai migliori nell’ultima parte dove sono stati fatti registrare cinque dei sei errori complessivi.

Ordine d’arrivo staffetta Youth femminile Mondiali Lenzerheide (Sui):
1. NORVEGIA 0+5 1:02:11.2
2. ITALIA (Auchentaller H./Zingerle L./Passler R.) 0+10 +1.4
3. GERMANIA 0+4 +20.8

Ordine d’arrivo staffetta Youth maschile Mondiali Lenzerheide (Sui):
1. NORVEGIA 0+6 1:04.07.0
2. REPUBBLICA CECA 0+9 +1:15.7
3. RUSSIA 0+10 +1:37.5

8. ITALIA (Zini E./ Vegezzi Bossi M./Canavese S.) 0+6 +3:56.8

Fonte:   FISI

I commenti sono chiusi.

Ski Nordik Forum
L'esperto risponde

Continua anche per la stagione 2019/20 la collaborazione con Angelo Carrara responsabile test ricerca e sviluppo di Briko Maplus per rispondere, su Ski Nordik forum, ai vari quesiti di sciolinatura e preparazione dei materiali.