La società annovera tra le proprie fila oltre 50 giovani fondisti. Notevole anche l’impegno organizzativo: tra gli eventi, l’internazionale Ski for Fun del 19 febbraio.

Sappada (Belluno), 21 novembre 2016 – L’associazione sportiva Camosci è pronta per un’altra intensa stagione. Il sodalizio di Sappada (Belluno), che dal 1980 fa dello sci di fondo giovanile la propria bandiera, anche per l’annata 2016-2017 ha approntato un programma davvero intenso. Innanzitutto, dal punto di vista agonistico. Sono oltre cinquanta i bambini e ragazzi che parteciperanno all’attività: una trentina sono i Superbaby, Baby e i Cuccioli (nati dal 2009 al 2005), una ventina quelli appartenenti alle categorie Ragazzi, Aspiranti e Juniores (nati dal 1997 al 2004). Alcuni di loro oltre che cimentarsi nello sci di fondo praticano anche il biathlon.

Da rilevare, poi, che in questa stagione non correranno con la tuta dei Camosci cinque ragazzi che nelle passate stagioni, difendendo i colori del sodalizio sappadino, hanno saputo distinguersi sia nel fondo sia nel biathlon. «Si tratta di Eleonora Fauner e Daniele Fauner, arruolati nei Carabinieri, di Samuele Puntel, aggregato ai Carabinieri, di Davide Graz e Marianna Sartor, aggregati alle Fiamme Gialle» spiega la presidente dei Camosci, Francesca Pupulin. «Certo un po’ ci dispiace non vederli più correre con la nostra tuta ma il sentimento che prevale è la soddisfazione di vederli in un copro militare e, quindi, con delle possibilità in più per il futuro. Un “grazie”, per questo, deve essere rivolto al grande lavoro svolto in questi anni dai tecnici».

Anche nella stagione 2016-2017 lo staff tecnico sarà di prim’ordine. L’allenatore responsabile è Nicola Selenati, coadiuvato da Martina Piller Hoffer e dalla stessa Francesca Pupulin. Il biathlon sarà seguito in particolare da Mirco Romanin, Giovanni Romanin e Ivan Romanin.

«Nello staff tecnico del fondo c’è una novità importante» spiega la presidente dei Camosci. «A darci una mano sarà infatti Marina Piller che, dopo aver smesso con l’agonismo un paio di stagioni fa e dopo essere diventata mamma, ha deciso di mettere la propria esperienza (Marina è stata per anni in nazionale, partecipando anche a Olimpiadi e Mondiali ndr) a disposizione dei più piccoli».

Diversi sono gli impegni organizzativi che attendo i Camosci nell’imminente inverno. La stagione si aprirà domenica 11 dicembre con la seconda edizione del “Vini Vedova Opening Season”, gara in tecnica classica aperta a tutte le categorie.

Il 6 gennaio, invece, spazio allo sci alpinismo con la gara in notturna “Memorial Lorenzo e Mario”.

Il 19 febbraio, infine, ancora sci di fondo con l’appuntamento clou della stagione: lo “Ski for fun”, la tappa italiana dell’evento internazionale “No Borders Cross Country Cup” che proporrà il primo appuntamento in Austria (Bad Kleinkirchheim) il 15 gennaio e la conclusione in Slovenia (Planica) il 12 marzo.

Nell’immagine allegata, foto di gruppo per i Camosci Sappada insieme a Diego Munari che, con la sua associazione Unico 1, ha donato al sodalizio sappadino un defibrillatore.

Fonte:   Ufficio Stampa Ti-Comunicazione

I commenti sono chiusi.

Ski Nordik Forum
L'esperto risponde

Continua anche per la stagione 2017/18 la collaborazione con Angelo Carrara responsabile test ricerca e sviluppo di Briko Maplus che sarà disponibile da mercoledìdì 3 gennaio 2018 a mercoledì 7 febbraio 2018 per rispondere, su Ski Nordik forum ai vari quesiti di sciolinatura e preparazione dei materiali.

Le ultime dal Forum

ULTIMI MESSAGGI

Re: Ciao a tutti mi presento - snevolo
Ciao a tutti mi presento - marcolinoape
Re: SNC 2018 - mattila76
Re: I diari della sciolina 2017-2018 - mattila76
Re: 16-17 dicembre - luca72comasina
Re: 16-17 dicembre - mattila76
Re: Sci fondo alternato con pelli sintetiche - slowmax1
Re: SNC 2018 - cactaceo
16-17 dicembre - genky
Re: SNC 2018 - vegeta


48279 messaggi in 3716 discussioni
1579 iscritti - Ultimo iscritto: MarcolinoApe