Palestra, piscina, skiroll e lezioni teoriche per gli atleti
Prima riunione di gruppo con l’arrivo anche di Matis Leray
Campioni e giovani innesti insieme per consolidare la classifica del team
Assenti giustificati Kowalczyk, Panzhinskiy, Panisi e Tanel

Parlare di sci di fondo nel pieno dell’estate potrebbe sembrare fuori luogo. Tuttavia, chi ha obbiettivi importanti e ben determinati per la stagione a venire sta già affinando la tecnica e preparando muscoli e polmoni.
Il Team Robinson Trentino, presieduto da Gianni Casadei e diretto da Bruno Debertolis, affronterà nuovamente il challenge “Visma Ski Classics” e le più titolate granfondo nazionali ed internazionali. Del resto, sarà in pista per difendere il “titolo” di miglior team italiano del circuito.
Il Team Robinson griffato “Trentino” anche per dare maggior visibilità ai propri partners continua ad avvalersi di atleti di grande spessore internazionale, con l’innesto di nuovi giovani talenti e perseguendo una linea di lancio grazie alla “Double Poling Academy”, che sta assumendo un’importanza sempre maggiore con adesioni eccellenti.

In vista dei primi appuntamenti fissati a fine novembre con la prima tappa di Ski Classics, Bruno Debertolis e l’allenatore Sergio Piller, coadiuvati dall’allenatore della ‘Academy’ Loris Frasnelli, hanno già messo sotto torchio gli atleti del team con un programma di allenamento individuale.
Ora tocca però all’allenamento di gruppo per un primo camp di stagione. Da oggi fino a domenica in Val di Fiemme appello degli atleti, salvo alcune defezioni giustificate, con stages atletici, uscite con gli skiroll e didattica su forza e stile, quindi lunghe camminate e sessioni in piscina. Assenti la campionessa polacca Justyna Kowalczyk, impegnata con la propria nazionale, il vicecampione olimpico Alexander Panzhinskiy, bloccato in Russia per le limitazioni anti-Covid, il campione del mondo Matteo Tanel, in allenamento con la nazionale di skiroll, e Gilberto Panisi, bloccato nella sua Falun in Svezia, ma sempre in contatto con Piller e Debertolis mentre sta affinando la sua personale preparazione.

È già in Val di Fiemme la svizzera Nicole Donzallaz, che sarà raggiunta oggi anche dal nuovo talento della squadra, il francese Matis Leray, il quale ha già al suo attivo uscite fino a 140 km ed un totale di ben oltre 700 km di allenamento con gli skiroll e lunghe sessioni atletiche e in palestra.
Partecipano al ritiro anche le altre ragazze del Team, le due nuove arrivate Asia Patini e Marta Gentile, oltre alla predazzana Caterina Piller e con tutta probabilità anche Chiara Caminada. Tra i maschi saranno presenti col francese Leray anche Lorenzo Busin, Florian Cappello, Mathias Schwingshackl e, solo domenica in quanto prima impegnato con la nazionale della squadra Milano-Cortina, il fiemmese Riccardo Bernardi.

L’occasione del camp in Val di Fiemme sarà anche quella di incontrare il presidente onorario Franco Nones, da sempre un “faro” nello sci di fondo mondiale ed anche per il Team Robinson Trentino. Durante il camp ci sarà anche un workshop con vecchi e nuovi partner commerciali del Team, pronti a sostenere la stagione 2020-2021.
Domenica il camp comprenderà anche la partecipazione al Virtual World Classic Tour con la terza tappa, la Toppydretsveka di 47, 30, e 10 km. Il Team Robinson Trentino attualmente è terzo in classifica e conta di mantenere o migliorare lo status, grazie anche alla prestazione di gruppo, con l’arrivo di alcuni ragazzi della Double Poling Academy.

Info:   www.robinsonskiteam.com

Fonte:   Ufficio Stampa Newspower

I commenti sono chiusi.

Ski Nordik Forum
L'esperto risponde

Continua anche per la stagione 2019/20 la collaborazione con Angelo Carrara responsabile test ricerca e sviluppo di Briko Maplus per rispondere, su Ski Nordik forum, ai vari quesiti di sciolinatura e preparazione dei materiali.