pellegrino-mondiali2017-bandiera-fisi

Proseguono incessantemente i preparativi per la Cervino Nordic Rush. L’organizzazione della kermesse in programma a Breuil – Cervinia, capeggiata dal Club de Ski Valtournenche (in collaborazione con il Comune di Valtournenche e la Cervino S.P.A.) ha infatti svelato i nomi dei migliori specialisti ai nastri di partenza dell’evento, in programma sabato 1 aprile 2017.

Non ci sarà soltanto il campione del mondo in carica della sprint (titolo iridato ottenuto in terra finlandese a Lahti), nonché vincitore della coppa del mondo sprint 2015/2016, Federico Pellegrino. Il valdostano, tesserato per il Gruppo Sportivo Fiamme Oro di Moena dovrà vedersela con un lotto di avversari di ottimo livello, a partire dal vincitore dell’ultima edizione, il transalpino Lucas Chanavat, già campione del mondo nella categoria Under 23.

Molto atteso anche Ludvig Soen Jensen: il norvegese, velocissimo nelle prove sprint, aveva chiuso sul terzo gradino del podio proprio alle spalle di Pellegrino nel 2016. Altro nome importante sarà quello dell’altro norvegese Ragdan Bragvin. La pattuglia francese, oltre all’ultimo vincitore, sarà arricchita dalla presenza del fuoriclasse Baptiste Gros, mentre per l’Italia, saranno in pista Emanuele Becchis (quarto lo scorso anno, probabilmente il miglior sprinter del mondo sugli skiroll), il campione italiano della Team Sprint Maicol Rastelli (C.S.Esercito) e il carabiniere Simone Urbani.

Confermata invece a livello femminile l’intera composizione del podio 2016, con Alice Canclini (C.S.Esercito), la gressonara Greta Laurent (Fiamme Gialle) e Elisa Brocard (C.S. Esercito), quest’ultima reduce da un’ottima stagione che l’ha rilanciata in Coppa del Mondo e ai Mondiali. Attesissima la carabiniera Gaia Vuerich, probabilmente una delle papabili per la vittoria. Grande attesa per la svedese Linn Soemskar, oltre al nome della valdostana di Champorcher Nicole Gontier, specialista del biathlon. Con ogni probabilità anche la Francia porterà almeno un’atleta nella categoria femminile, il cui nome ancora non è stato ufficializzato.
Confermato il format di gara, ad eliminazione diretta e sulla distanza, rettilinea di 200 metri nel centro di Breuil Cervinia, con la Gran Becca a fare da cornice impareggiabile all’evento. Prime batterie al mattino alle ore 10, finali previste invece nel tardo pomeriggio. Alla gara potranno ovviamente partecipare gli sciatori delle categorie giovanili, che potranno così esprimersi sullo stesso percorso dei fondisti di coppa del mondo.

Fonte:   FISI

I commenti sono chiusi.

Ski Nordik Forum

L'esperto risponde

Continua anche per la stagione 2016/17 la collaborazione con Angelo Carrara responsabile test ricerca e sviluppo di Briko Maplus che sarà disponibile da mercoledìdì 4 gennaio 2017 a mercoledì 8 febbraio 2017 per rispondere, su Ski Nordik forum ai vari quesiti di sciolinatura e preparazione dei materiali.

Le ultime dal Forum