La Russia scrive la storia dello sci di fondo nella 50 km in tecnica classica di Oslo. Per la prima volta nella tradizionale gara di Coppa del mondo una nazione piazza tre atleti sul podio: a trionfare è Alexander Bolshunov, che grazie anche ai punti bonus conquistati nei traguardi intermedi, sale a quota 1230 in testa alla classifica generale scavalcando il norvegese Johannes Klaebo (1181); secondo, battuto in volata dopo un finale di gara generosissimo nel quale sono stati i suoi strappi a fare selezione, è il veterano Maxim Vylegzhanin che a 36 anni chiude alla grande la propria carriera e viene festeggiato al traguardo dai compagni; terzo è Andrey Larkov che precede un altro russo, Ilia Semikov, il primo a scattare negli ultimi chilometri.

Klaebo ha preso parte alla gara sapendo di non avere il passo dei big in distance così lunghe: è riuscito a portar via qualche punto limitando i danni nei traguardi intermedi, ma si è staccato dopo 35 chilometri ed è sprofondato fuori dalla zona punti. Avrà le sprint di fine stagione (tra cui quella del prossimo appuntamento del 12 marzo a Drammen) per provare il controsorpasso a Bolshunov. Qui il russo ha corso come sempre a modo suo, all’attacco, anche se nel finale ha sfruttato un po’ il lavoro dei compagni, mettendosi in scia e piazzando nel rettilineo finale la zampata decisiva fermando il cronometro a 2 ore 23 minuti, 49 secondi e 8 decimi.

L’azzurro Francesco De Fabiani ha chiuso in 18esima posizione con un ritardo di 1’03″9 da Bolshunov, accumulato tutto negli ultimi tre chilometri. Fino a quel momento era rimasto in coda al gruppo di testa, poi nei saliscendi finali, quando sono cominciati gli scatti degli atleti russi, non ha più retto il loro ritmo: con i punti bonus dei traguardi intermedi e quelli conquistati all’arrivo sale a quota 594 in classifica generale e resta nella top ten, all’ottavo posto. Buona la prestazione di Giandomenico Salvadori, ventesimo con due minuti e 4 decimi di ritardo: ha vinto la volata del primo gruppetto degli inseguitori, quelli che tra il 37esimo e il 39esimo chilometro hanno dovuto proseguire con il proprio passo staccandosi dai primi 19.

Ordine d’arrivo 50 km TC maschile Cdm Oslo (Nor)
1. BOLSHUNOV Alexander RUS 2h23’49″8
2. VYLEGZHANIN Maxim RUS +1.0
3. LARKOV Andrey RUS +1.6
4. SEMIKOV Ilia RUS +2.0
5. HARVEY Alex CAN +4.6
6. SUNDBY Martin Johnsrud NOR +7.7
7. KRUEGER Simen Hegstad NOR +11.2
8. GUNNULFSEN Mikael NOR +16.0
9. ROETHE Sjur NOR +20.5
10. CHRVOTKYN Alexey RUS +24.7

18. DE FABIANI Francesco ITA +1’03″9
20. SALVADORI Giandomenico ITA +2’00″4

Fonte:   FISI

I commenti sono chiusi.

Ski Nordik Forum
L'esperto risponde

Continua anche per la stagione 2018/19 la collaborazione con Angelo Carrara responsabile test ricerca e sviluppo di Briko Maplus che sarà disponibile da mercoledì 2 gennaio 2019 a mercoledì 7 febbraio 2019 per rispondere, su Ski Nordik forum, ai vari quesiti di sciolinatura e preparazione dei materiali.