pp_debertolis-ilaria-sochi2014

Sorride Ilaria Debertolis al traguardo della 15 km a tecnica classica di Davos che l’ha vista affacciarsi per la prima volta nella top-10. “Ho deciso di salire a Davos sin da martedì per abituarmi all’altitudine che di solito mi infastidisce ed è stata la scelta giusta – spiega la poliziotta trentina -. Ho avuto la possibilità di fare degli allenamenti mirati che mi hanno consentito di prepararmi nelle migliori condizioni e sci veramente veloci. Mi sono sentita bene in pista, nel secondo giro ho sfruttato al meglio il trenino offertomi dalla Kyllonen e nel terzo ho finito in crescendo.

Sono alla ricerca di continuità, settimana scorsa in Norvegia è arrivato qualche segnale positivo nonostante la tecnica classica non mi favorisse e qui ho trovato maggiore convinzione nei mei mezzi. Devo continuare su questa strada, mi sono allenata tanto in estate insieme alle mie compagne e abbiamo le qualità per crescere, domenica parteciperò alla sprint dove mi piacerebbe qualificarmi, poi sotto con la Clusaz e il Tour de Ski”.

Fonte:   FISI

I commenti sono chiusi.

Ski Nordik Forum

L'esperto risponde

Continua anche per la stagione 2016/17 la collaborazione con Angelo Carrara responsabile test ricerca e sviluppo di Briko Maplus che sarà disponibile da mercoledìdì 4 gennaio 2017 a mercoledì 8 febbraio 2017 per rispondere, su Ski Nordik forum ai vari quesiti di sciolinatura e preparazione dei materiali.