Dieci giorni e il Tour du Grand Paradis torna per la settima volta. A Valsavarenche è tutto pronto per la gara a coppie di sci alpinismo in programma domenica 17 aprile. Le iscrizioni continuano ad arrivare, non solo dall’Italia ma anche da Svezia, Svizzera, Francia, Germania e Gran Bretagna. Sono oltre 70 le squadre che hanno già confermato la propria presenza. Gli organizzatori sono fiduciosi e ne attendono tante altre in queste ore. Come da regolamento le iscrizioni chiuderanno al raggiungimento delle 150 formazioni. Iscriversi alla gara, da lunedì 4 aprile, costa 100 euro a coppia.
La prova nazionale si correrà nel Parco Nazionale del Gran Paradiso, partirà da quota 1834 metri di Pravieux e arriverà ai 1960 metri di Pont, dopo salite e discese e dopo essere transitati in vetta al Gran Paradiso (4.061 metri). Il Tour du Grand Paradis è anche un momento importante per ricordare Renato Chabod, alpinista degli anni ’30 che completò con successo alcune grandi ascese come la Sud del Mont Maudit, la Nord del Gran Paradiso e dell’Aiguille Blanche de Peuterey, canaloni del Mont Blanc du Tacul, seconda della Nord delle Grandes Jorasses. Insomma un grande alpinista che nel 1934 divenne presidente della Società Guide di Courmayeur, incarico che portò avanti fino al 1942. Poi ancora incarichi prestigiosi all’interno del CAI, con la presidenza generale dal 1965 al 1971. Chabod, fratello minore di Federico, lasciò il mondo nel 1990. Il Tour du Grand Paradis non lo dimentica e da anni assegna un trofeo intitolato proprio a Renato Chabod.
Intanto gli organizzatori hanno definito le partnership per l’edizione 2016. I main sponsor della manifestazione saranno Montura e Alpstation Aosta. Una collaborazione che non si limita al Tour du Grand Paradis, ma che è ben più ampia e coinvolge più in generale l’Ente Parco Nazionale Gran Paradiso. «Abbiamo tutta una serie di iniziative che uniscono cultura, sport, natura, ambiente – dice Marco Xausa, responsabile del punto vendita Alpstation di Aosta -. In questo caso appoggiamo anche la gara di scialpinismo, un evento per noi importante dal punto di vista sportivo e paesaggistico».
E proprio Montura fornirà un bellissimo pile in Polaretec a tutti i concorrenti iscritti. «Un capo fatto su misura, che richiama l’evento e realizzato in colore verde chiaro». Pile che saranno in vendita anche presso il gazebo, allestito nella finish area, e successivamente presso il negozio di Aosta. Una grande collaborazione che darà ancora più prestigio al Tour du Grand Paradis 2016, in programma domenica 17 aprile.

Fonte:   FISI

Per saperne di più:   www.tourdugranparadis.it

I commenti sono chiusi.

Ski Nordik Forum
L'esperto risponde

Continua anche per la stagione 2016/17 la collaborazione con Angelo Carrara responsabile test ricerca e sviluppo di Briko Maplus che sarà disponibile da mercoledìdì 4 gennaio 2017 a mercoledì 8 febbraio 2017 per rispondere, su Ski Nordik forum ai vari quesiti di sciolinatura e preparazione dei materiali.