Nella 10 km donne la veronese sul podio con la trentina Caterina Ganz e la bellunese Sara Pellegrini. Nella 15 km maschile il trentino precede l’altoatesino Dietmar Noeckler e il carnico Giorgio Di Centa. Domani l’inseguimento.

Valle di Garès (Canale d’Agordo – Belluno), 11 febbraio 2017 – Doppietta delle Fiamme Gialle nella prima giornata dei Campionati italiani assoluti in Valle di Garès (comune di Canale d’Agordo – Belluno). Sui gradini più alti del podio delle gare in tecnica classica, rispettivamente 10 km donne e 15 km uomini, sono infatti saliti la veronese Lucia Scardoni e il trentino Giandomenico Salvadori.

Scardoni ha bissato il successo ottenuto lo scorso anno, sempre sulle nevi bellunesi, a Padola: ha chiuso la propria fatica sui 4 giri del tracciato in 28.55.7, precedendo la collega trentina Caterina Ganz di 16”8 e la bellunese delle Fiamme Oro Sara Pellegrini di 21”5. Giù dal podio l’altra bellunese, Virginia De Martin, quarta a 41”3 dalla vincitrice. Quinta la valdostana Elisa Brocard.

salvadori-giandomenico-gares-ci2017-ti-comunicazione

Nella 15 km maschile Salavadori, atleta emergente, classe 1992, ha fatto gara di testa fin dai primi metri e alla fine ha preceduto Dietmar Noeckler (Fiamme Oro) di 10”6 e il carnico Giorgio Di Centa (Carabinieri, classe 1972) di 17”5. Rispettivamente in quarta e quinta posizione il trentino Sebastiano Pellegrin e il valdostano Federico Pellegrino

«Una vittoria inattesa ma cercata» commenta Salvadori. «Un bel successo che mi dà morale per il prosieguo della stagione e, in particolare, per i Campionati mondiali di Lahti di fine febbraio».

«Sono davvero contenta di aver bissato il titolo dello scorso anno» così Lucia Scardoni. «Una vittoria che significa tanto e che costituisce un buon viatico per le prossime gare».

La giornata, curata dal Gruppo sportivo Castionese e dallo Sci club Canale d’Agordo (i due sodalizi sono stati costretti agli straordinari a causa della nevicata della notte) ha visto anche la disputa delle finali regionali Allievi / Ragazzi e del Campionato regionale Giovani /Senior. A imporsi sono stati: Maria Sole Cona (Sc Bosco) e Alex Massella (Sc Bosco) nella categoria Ragazzi; Gioia Vagretti (Ski College Veneto Falcade) e Riccardo Lorenzo Masiero (Sc Montebelluna) tra gli Allievi; Alessia De Zolt Ponte (Carabinieri) e Pietro Campara (Sc Bosco) tra i Giovani; Licia Piller Hoffer (Sc Orsago) e Stefano Zampieri (Gs Castionese) nella categoria Seniores.

Domani, domenica 12 febbraio la seconda e conclusiva giornata dei Tricolori tra le Dolomiti Bellunesi: in programma le gare ad inseguimento, con partenze ad handicap, in base ai distacchi accumulati oggi. I primi a prendere il via (ore 9.30), però, saranno i Baby e i Cuccioli del Grand Prix Lattebusche, impegnati in tecnica classica sulle distanze di 1 e 2 chilometri. A seguire, finale regionale Ragazze-Allieve (3 – 4 km); finale regionale Ragazzi-Allievi (4-5 km); campionato regionale Giovani / Senior femminile (7,5 – 10 km); campionato regionale Giovani / Senior maschile (10 – 15 km); campionato italiano assoluto Senior / Under 23 femminile (10 km); campionato italiano assoluto Senior / Under 23 maschile (15 km).

Qui le graduatorie complete: http://www.ti-comunicazione.com/tricolori-di-gares-titoli-a-scardoni-e-salvadori/

I commenti sono chiusi.

Ski Nordik Forum

L'esperto risponde

Continua anche per la stagione 2016/17 la collaborazione con Angelo Carrara responsabile test ricerca e sviluppo di Briko Maplus che sarà disponibile da mercoledìdì 4 gennaio 2017 a mercoledì 8 febbraio 2017 per rispondere, su Ski Nordik forum ai vari quesiti di sciolinatura e preparazione dei materiali.

Le ultime dal Forum

ULTIMI MESSAGGI

Re: Salomon "classic" - paolo t
Re: Salomon "classic" - marcotto
Re: Salomon "classic" - snevolo
Salomon "classic" - paolo t
Re: Fondisti escursionisti - snevolo
Ho fatto fondo... - gigione
Re: Ho fatto fondo... - davide1967
Re: Ho fatto fondo... - oroor
Re: Ho fatto fondo... - skiatore
Ho fatto fondo... - gigione


47762 messaggi in 3665 discussioni
1569 iscritti - Ultimo iscritto: Andrea Franco