Principiante: fondo classico o nordic cruising


rosqua
Messaggi: 2289
Iscritto il: 26 nov 2010, 11:31

Re: Principiante: fondo classico o nordic cruising

Messaggioda rosqua » 15 feb 2017, 9:31

pedroterzo ha scritto:
Sennò puoi sempre fare come me: ingrassare....


:yahoooo: saluto questo ritorno alla battuta, anche se con i denti stretti, avendo cambiato ieri la batteria della bilancia, che ora funziona :wallbash:

rosqua
Messaggi: 2289
Iscritto il: 26 nov 2010, 11:31

Re: Principiante: fondo classico o nordic cruising

Messaggioda rosqua » 15 feb 2017, 9:32

cactaceo ha scritto: anzi tra quelli forti io sono scarso.
Lugo


questa battuta mi ha distrutto...Luigi ma che dici!!! questo tono remissivo non è da te :twisted:

davide1967
Messaggi: 628
Iscritto il: 4 apr 2006, 13:49

Re: Principiante: fondo classico o nordic cruising

Messaggioda davide1967 » 15 feb 2017, 12:07

rosqua ha scritto:ma davvero vi sentite a posto con la coscienza consigliando come primo e unico sci uno sci con pelli sintetiche?? potrei capire se lo consigliaste a me, che ho 5 paia di sci come i bambini norvegesi, anche se sono stata bambina negli anni 60 :lol:
insomma qualcuno si ricorderà quelle solette termiche (o come cavolo si chiamavano), anche lì si gridò al miracolo, poi sono cadute nel dimenticatoio... il caso delle pelli è diverso, si tratta di un materiale usato da sempre specie in ambito escursionismo/alpinismo, tuttavia non abbiamo dati di lungo periodo su come si comportano queste pelli, quanto spesso bisogna fare manutenzione, e se ti si rovina il tratto in pelle proprio mentre sei nel bel mezzo di una sciata? magari ci si porta dietro il ricambio, non so... come scritto in precedenza li proverò appena possibile...

Chripn parla di poche sciate all'anno.. lo sci squamato ha un solo difetto: è lento, ma per il resto lo usi, lo riponi, magari passano due anni e non lo usi, lo ritiri fuori, è sempre lì, come un cane fedele che aspetta solo di uscire con te... poi sappiamo tutti come va: se si appassionerà a questo sport passerà a uno sci più evoluto, del resto se va in bici magari ha due bici, i miei amici saltuari di bike hanno 2-3 bici a testa...
posso capire l'enorme diffusione delle pelli in scandinavia, loro devono sciare tutti i giorni e con qualunque neve, che da noi stia scomparendo lo squamato mi suona un po' strano, comunque ricordatevi che il vintage fa sempre figo!


Rosqua provali e poi ne riparliamo, chiunque tra noi ce li ha o li ha provati, ha detto che sono superiori agli squamati, quindi dovendo fare un nuovo acquisto e potendo scegliere, è ovvio che il nostro consiglio è caduto su questi, poi è altrettanto ovvio che si possa sciare benissimo anche con gli squamati e che quindi l'acquisto di Cristian non sia sbagliato a priori, sulla durezza del ponte poi è un'altro discorso.

pedroterzo
Messaggi: 3516
Iscritto il: 14 nov 2007, 15:27

Re: Principiante: fondo classico o nordic cruising

Messaggioda pedroterzo » 15 feb 2017, 12:20

Solo una breve risposta a Rosqua: per la verità quando uscirono le famose solette termiche non si gridò tanto al miracolo: che fossero lente lo si capì da subito! Sparirono nell'arco di un paio di stagioni e non rimpiazzarono nulla.

Vedo che invece ho urtato la sensibilità di qualcuno per l'uso del termine "strusciapattine". Me ne scuso, anche se si tratta di un termine già usato più volte nel forum e senza alcun riferimento specifico..

senzabenza
Messaggi: 506
Iscritto il: 29 gen 2012, 23:33

Re: Principiante: fondo classico o nordic cruising

Messaggioda senzabenza » 15 feb 2017, 15:03

Mi unisco al coro.
Prima di acquistare sci da classico da sciolinare, ho provato sia squamati che pelosi.
Non c'è gara. Stravincono i pelosi sia come tenuta che come scorrevolezza. Anche in discesa ho avuto sensazione di maggior stabilità.
Poi scusate lo sci DEVE scivolare, è nato per quello.
Se in discesa scivola troppo, si frena. Ma che in piano e in salita scivoli il più possibile è di fondamentale importanza per il risparmio energetico.

rosqua
Messaggi: 2289
Iscritto il: 26 nov 2010, 11:31

Re: Principiante: fondo classico o nordic cruising

Messaggioda rosqua » 16 feb 2017, 10:12

@ Davide sono seriamente intenzionata a provarli e, se riuscissi a vendere bene i fischer speedmax con cui non mi trovo bene, anche a comprarli... È per questo che consiglio gli squamati: vorrei trovare i negozi ben riforniti quando mi deciderò :twisted:

@ Senzabenza e Pedro, visto che non riesco a litigare con pedro mi tocca darvi ragione...è vero, lo sci deve scivolare, è quella la sensazione che ti fa capire da principiante che stai facendo un saltino di qualità... ora avendo dato un colpo al cerchio darò un colpo alla botte...quando si compra un attrezzo sportivo bisogna anche proiettare se stessi nel futuro, pensare che si faranno progresi, essere intenzionati a migliorarsi...in questo senso uno sci migliore ti aiuta a migliorare, è vero.
Comunque con queste nevi che stiamo sperimentando...io uno squamato non lo butterei via!

Tegghiaio
Messaggi: 18
Iscritto il: 17 mar 2014, 16:24

Re: Principiante: fondo classico o nordic cruising

Messaggioda Tegghiaio » 16 feb 2017, 21:18

rosqua ha scritto:ma davvero vi sentite a posto con la coscienza consigliando come primo e unico sci uno sci con pelli sintetiche??


Sono d'accordo con Davide: provali e vedrai.
Anch'io ero scettico, ne ho provati due tipi diversi a inizio stagione e mi sono dovuto ricredere. Ne ho comprato subito un paio (Salomon) e quest'anno ho usato quasi solo quelli.
Per un'uscita lunga e impegnativa che posso preparare con calma preferisco ancora i miei sci da sciolinare "buoni": sono un po' piu' leggeri e scivolano, a parita' di condizioni, leggermente meglio. Quelli con le pelli sintetiche li ho pero' sempre in macchina e sono di una praticita' imbattibile: mi stanno permettendo di sciare praticamente tutti i giorni dopo il lavoro - cosa impossibile dovendo ogni volta sciolinare.

Restringendo il confronto tra squamati e pelli sintetiche: a me non viene in mente neanche un motivo per cui uno adesso dovrebbe preferire i primi, e i secondi li consiglierei senz'altro a un principiante. Le "pelli" (che pelli non sono) si usurano solo sciando, e molto gradualmente: pare che si possano percorrere dai 500 km ai 3000 km prima di doverle cambiare. Con 5-6 uscite l'anno si e' a posto per qualche decennio.

Saluti

pedroterzo
Messaggi: 3516
Iscritto il: 14 nov 2007, 15:27

Re: Principiante: fondo classico o nordic cruising

Messaggioda pedroterzo » 17 feb 2017, 18:09

Tegghiaio ha scritto: pare che si possano percorrere dai 500 km ai 3000 km prima di doverle cambiare.


:biggrin: Mio nobilissimo conterraneo.. ammetterai che il range è un po' ampio! Fra 500 e 3000 ci sta un mondo!

Comunque a me almeno mi hai convinto. E anche Rosqua è convinta.. ma non lo ammette perchè è troppo orgogliosa!

rosqua
Messaggi: 2289
Iscritto il: 26 nov 2010, 11:31

Re: Principiante: fondo classico o nordic cruising

Messaggioda rosqua » 21 feb 2017, 12:50

il povero Chri intanto si è dato alla fuga!

chripn
Messaggi: 17
Iscritto il: 6 feb 2017, 16:16

Re: Principiante: fondo classico o nordic cruising

Messaggioda chripn » 27 feb 2017, 8:33

No no ci sono.. Alla fine ho cambiato i miei Squamati con la. Misura corretta.. Però purtroppo non sono più andato a sciare complici le temperature primaverili qui al nord est..

Spero di tornare quanto prima per provarli..


Torna a “Sci”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite