“Con i raduni del Rugby Viadana e della nazionale di sci nordico, la Valle di Ledro si conferma ancora una volta un’autentica palestra a cielo aperto con doppia certificazione Unesco, una che riguarda la zona palafitticola risalente all’Età del Bronzo e una riferita al progetto Riserva della Biosfera”. E’ con queste parole che Maria Demadonna, presidente del Consorzio per il Turismo della Valle di Ledro, ha lanciato gli ormai imminenti raduni di preparazione atletica che nei prossimi giorni coinvolgeranno prima la formazione del Rugby Viadana, militante nel Campionato d’Eccellenza massima serie italiana (dal 30 agosto al 6 settembre), e della nazionale maschile di sci nordico che sarà in Valle di Ledro, Trentino dal 4 al 10 settembre, trainata da Federico Pellegrino, vincitore della Coppa del Mondo Sprint 2016.

Saranno cinque i fondisti azzurri al lavoro in Valle di Ledro: lo stesso Pellegrino e l’astro nascente Francesco De Fabiani dalla Valle d’Aosta, il valtellinese Maicol Rastelli, l’altoatesino Dietmar Noeckler ed il trentino Giandomenico Salvadori. Il gruppo guidato dall’allenatore Giuseppe “Sepp” Chenetti arriverà in Valle di Ledro per partecipare nella mattinata di domenica 4 settembre alla prova di Coppa Italia di skiroll organizzata dallo Sci Club Ledrense sulla salita che dal Passo d’Ampola conduce all’Alpe di Tremalzo, per poi trattenersi in Valle per l’intera settimana. “Da parte nostra non può che esserci un forte ringraziamento alla Valle di Ledro – dice Sandro Pertile, direttore sportivo dell’area nordica della Federazione Italiana Sport Invernali – già negli anni precedenti il lavoro dei ragazzi è stato proficuo e sono sicuro che lo sarà anche a settembre, perché la Valle di Ledro ha davvero tutto per garantire una straordinaria attività fisica”.

Soddisfatto di tornare in Valle di Ledro anche Sepp Chenetti che in questi giorni sta seguendo da vicino gli allenamenti in altura dei suoi ragazzi, protagonisti nella giornata di ieri di un primo test di efficienza sulla neve sul ghiacciaio dello Stelvio. “Con la Valle di Ledro c’è un rapporto di fiducia che negli anni si è trasformato in un legame di amicizia. Abbiamo la fortuna di avere un territorio che ci permette di praticare tutte le attività che ci servono in fase di preparazione, con percorsi di ski roll in pianura ed in salita su pendenze ideali. E poi il giro del Lago di Ledro di corsa è ideale, così come i sentieri per sessioni di trekking, anche impegnativo sul Senter dele Greste. Proprio per queste ragioni la settimana in Valle di Ledro rappresenta uno dei momenti cardine della preparazione estiva. Nelle stagioni passate in Valle di Ledro abbiamo posto le basi per i risultati invernali e sono sicuro che anche quest’anno sapremo mettere nei muscoli dei ragazzi la giusta benzina per fare bene nei mesi a venire, soprattutto nei Campionati del Mondo di Lahti tra febbraio e marzo”.

A coordinare l’attività dei fondisti azzurri sarà lo Sci Club Ledrense presieduto da Carlo Giacometti che aggiunge “come il compito della nostra società sarà quello di garantire tutto il supporto logistico alla nazionale azzurra. La Valle di Ledro è davvero elettrizzata nel poter ospitare questi campioni ed ogni realtà locale è pronta a mettersi a disposizione per consentire il migliore allenamento possibile”. Per la nazionale di sci nordico l’appuntamento è fissato per martedì 6 settembre, sempre a Pieve di Ledro quando con la collaborazione della Pro Loco di Pieve sarà allestito un programma di presentazione seguito dal concerto dei Vuoti a Rendere, un talentuoso gruppo musicale locale”.

Il doppio appuntamento con la preparazione atletica in Valle di Ledro riceve la benedizione dell’amministrazione comunale di Ledro per voce di Michele Oliari, vicesindaco ed assessore allo sport. “Il ringraziamento di tutta la comunità va allo Sci Club Ledrense e al Consorzio per il Turismo per lo sforzo e l’impegno prodigati nell’organizzare e promuovere questi due importanti raduni. Credo che in questi ultimi anni entrambe le realtà abbiano compiuto un autentico salto di qualità sul fronte dell’organizzazione e della promozione. Il Comune di Ledro non può che essere orgoglioso per il loro lavoro e dare il più caloroso dei benvenuti tanto alla nazionale italiana di sci nordico che al Rugby Viadana”.

Fonte:   FISI

I commenti sono chiusi.

Ski Nordik Forum
L'esperto risponde

Continua anche per la stagione 2017/18 la collaborazione con Angelo Carrara responsabile test ricerca e sviluppo di Briko Maplus che sarà disponibile da mercoledìdì 3 gennaio 2018 a mercoledì 7 febbraio 2018 per rispondere, su Ski Nordik forum ai vari quesiti di sciolinatura e preparazione dei materiali.

Le ultime dal Forum

ULTIMI MESSAGGI

Re: SNC 2018 - mattila76
Re: I diari della sciolina 2017-2018 - mattila76
Re: 16-17 dicembre - luca72comasina
Re: 16-17 dicembre - mattila76
Re: Sci fondo alternato con pelli sintetiche - slowmax1
Re: SNC 2018 - cactaceo
16-17 dicembre - genky
Re: SNC 2018 - vegeta
Re: SNC 2018 - marcotto
Re: SNC 2018 - snevolo


48277 messaggi in 3715 discussioni
1578 iscritti - Ultimo iscritto: Brad01