biathlon-nazionale-estate2017-fisi

Grande successo a Forni Avoltri per il Summer Biathlon Festival che ha inaugurato la Carnia Arena in località Piani di Luzza. L’impianto è diventato Centro Federale di allenamento FISI e ospiterà a inizio settembre i campionati italiani di fondo sia sprint sia distance su skiroll. Presenti, tra gli altri, il vicesindaco di Forni Avoltri Manuele Ferrari, il vicepresidente FISI Alberto Piccin e il presidente della Provincia di Udine Pietro Fontanini. La cerimonia di inaugurazione è cominciata alle 12,30 e il taglio del classico nastro tricolore è stato effettuato dal primo vicepresidente dell’IBU Viktor Maigourov, ex grande biathleta due volte iridato nella staffetta maschile nel 1996 e nel 2000 e una volta nell’inseguimento nel 1997, e da Manuela Di Centa, due ori olimpici e cinque medaglie complessive a Lillehammer e due volte vincitrice della Coppa del Mondo femminile di sci di fondo nel 1994 e 1996. Oltre a Manuela erano presenti tantissimi grandi campioni del passato del biathlon e del fondo, da suo fratello Giorgio a Pietro Piller Cottrer, Silvio Fauner, Maurilio De Zolt, Fabio Maj, Nathalie e Saskia Santer, Michela Ponza, Johann Passler, Patrick Favre e tanti altri.

Molte anche le gare disputate, fra le più importanti la Single Mixed Relay riservata a tanti protagonisti della Coppa del mondo che ha registrato il successo della svizzera Susi Meinen e dello slovacco Martin Otcenas davanti alla due volte iridata juniores Irene Lardschneider e a Dominik Windisch, terzo posto per Michela Carrara e Lukas Hofer. Quarto, quinto, settimo e tredicesimo posto rispettivamente per Nicole Gontier, Alexia Runggaldier, Dorothea Wierer e Lisa Vittozzi coi loro compagni Giuseppe Montello, Michael Durand, Paolo Rodigari e Luca Ghiglione. Undicesima la stella della competizione, la finlandese Kaisa Mäkäräinen, insieme ad Andreas Plaickner. Prima della staffetta mista si è disputata una gara di tiro con due batterie maschili e due femminili e dopo due turni eliminatori si è approdati alla finale a sei che è stata vinta da Alexia Runggaldier davanti, nell’ordine, a Saverio Zini, Lukas Hofer, Lisa Vittozzi, Dominik Windisch e Nicole Gontier.

STAFFETTA A COPPIE CORSA CATEGORIE RAGAZZI/ALLIEVI
1. Sara Scattolo – Serena Righi 26’47.0
2. Cesare Lozza – Gaia Vidale 26’49.2
3. Silvia Bertolin – Giulia Andrighi 27’22.1
4. Mattia Pittin – Giovanni Puller 27’24.3
5. Pietro Pallober – Ilary Ravelli 27’37.7
6. Ilaria Scattolo – Giada Monegato 27’46.4
7. Simone Betemps – Serena Del Fabbro 28’07.3
8. Julien Petijaques – Alessia Ceconi 28’47.4
9. Alex Perissutti – Denis Segatti 29’48.1
10. Simone Polato – Marco Da Pozzo 30’22.4
11. Alessandro Menia Tamon – Chiara Furfaro 30’37.8
12. Dario De Candido – Valeria Baraiiler 30’42.2
13. Andrea Ceccellero – Christian Del Fabbro 31’35.0
14. Edoardo Buzzi – Gabriele Da Pozzo 32’27.7
15. Nicolò Betenps – Giada Bionaz 33’01.0

STAFFETTA A COPPIE SKIROLL CATEGORIE ASPIRANTI/GIOVANI/JUNIORES
1. Cristian Cencini – Daniele Fauner 22’21.5
2. Arianna Buzzo – Cédric Christille 22’34.9
3. Fabio Cappellari – Kevin Gontel 22’55.4
4. Sara Cesco Fabbro – Simon Leitgeb 23’23.2
5. Alessia Natale – Patrick Braunhofer 23’55.7
6. Camilla Ferigo – Mattia Nicase 24’05.4
7. Katia Buzzo – Daniele Cappellari 24’07.1
8. Fabio Piller Cottrer – Samuela Comola 24’19.9
9. Manuel Romanin – Mattia Del Fabbro 26’10.9
10. Nicole Del Fabbro – Samuele Puntel 26’40.5
11. Lorenzo Solero – Eleonora Fauner 27’58.1

Ordine d’arrivo sprint a coppie sci di fondo:
1. Caterina Ganz – Giacomo Gabrielli 19’26.1
2. Ilenia Defrancesco – Michael Hellweger 19’26.9
3. Ilaria Debertolis – Stefan Zelger 19’27.9
4. Anna Comarella – Simone Daprà 19’30.8
5. Francesca Franchi – Lorenzo Romano 19’36.2
6. Monica Tomasini – Paolo Ventura 19’45.8

Ecco l’ordine d’arrivo completo della Single Mixed Relay:
1. Susi Meinen (Svi) – Martin Otcenas (Svk) 35’50.8
2. Irene Lardschneider (Ita) – Dominik Windisch (Ita) 36’58.7
3. Michela Carrara (Ita) – Lukas Hofer (Ita) 37’26.7
4. Nicole Gontier (Ita) – Giuseppe Montello (Ita) 37’48.1
5. Alexia Runggaldier (Ita) – Michael Durand (Ita) 38’03.2
6. Elisa Gasparin (Sui) – Klemen Bauer (Slo) 38’14.4
7. Dorothea Wierer (Ita) – Paolo Rodigari (Ita) 38’25.4
8. Selina Gasparin (Sui) – Saverio Zini (Ita) 39’08.4
9. Eva Tofalvi (Rou) – Thierry Chenal (Ita) 39’19.6
10. Lena Häcki (Sui) – Pietro Dutto (Ita) 39’44.5
11. Kaisa Mäkäräinen (Fin) – Andreas Plaickner (Ita) 40’27.7
12. Ginevra Rocchia (Ita) – Hunor Gego (Rou) 41’20.1
13. Lisa Vittozzi (Ita) – Luca Ghiglione (Ita) 42’02.4

Fonte:   FISI

I commenti sono chiusi.

Ski Nordik Forum

L'esperto risponde

Continua anche per la stagione 2016/17 la collaborazione con Angelo Carrara responsabile test ricerca e sviluppo di Briko Maplus che sarà disponibile da mercoledìdì 4 gennaio 2017 a mercoledì 8 febbraio 2017 per rispondere, su Ski Nordik forum ai vari quesiti di sciolinatura e preparazione dei materiali.

Le ultime dal Forum

ULTIMI MESSAGGI

Re: Re: - luca72comasina
Re: - catre2
Re: MTB raduno 18 giugno 2017 Engadina - giak
Re: MTB raduno 18 giugno 2017 Engadina - ceszij
Re: Fondisti Ciclisti - luca72comasina
Re: Fondisti Ciclisti - davide1967
Re: Fondisti Ciclisti - snevolo
Re: Fondisti Ciclisti - davide1967
Re: MTB raduno 18 giugno 2017 Engadina - luca72comasina
Re: MTB raduno 18 giugno 2017 Engadina - ceszij


47751 messaggi in 3663 discussioni
1568 iscritti - Ultimo iscritto: catre2