Con il passare degli anni, il miglioramento della battitura delle piste e la conseguente evoluzione della tecnica, hanno relegato il passo triplo a rare e sporadiche apparizioni, sempre come adattamento al passo alternato.

Attualmente non figura più tra i passi principali, ma è diventato un’esercitazione del passo alternato.

Si esegue principalmente su tracciati in mezza costa, oppure in particolari situazioni di gare affollate, per esempio:

  • uscire con i bastoncini indenni dai lanci delle gran fondo e delle staffette
  • sorpassare concorrenti caduti
  • evitare di infilzare lo sci o i piedi del concorrente vicino.

Ottimo per acquisire e migliorare la coordinazione tra gli arti inferiori e superiori.

Come si esegue

Dal passo alternato, effettuare due spinte con ogni braccio, mentre la terza è sostituita da una sospensione del bastoncino, portato in avanti.

  • In caso di mezza costa: all’occorrenza effettuare una o più sospensioni del bastoncino a monte per poi riprendere la coordinazione precedente.
  • In caso di terreno irregolare o sorpasso di un concorrente: effettuare al bisogno una o più sospensioni del bastoncino interessato, successivamente riprendere la coordinazione del passo alternato.

menu