Dopo essere riusciti a spaziare su tutto il tracciato pianeggiante e aver risalito i primi piccoli dislivelli in salita, vi accorgerete che, per raggiungere le vostre mete, bisognerà affrontare anche le discese.
È proprio superando dei piccoli dislivelli che vi abituerete a sconfiggere le varie asperità del terreno, sempre, comunque, partendo dalle più lievi e con l’aiuto iniziale del binario.

 

Scivolare nel binario

Portatevi in prossimità di una leggera discesa lunga una decina di metri e seguita da pianura. Con una spinta dei bastoni “lanciatevi”: ecco realizzato il primo approccio con la velocità (anche se molto bassa)….

Scivolare nel binario

Tenete gli sci nel binario caricati con il peso del corpo, piedi alla stessa altezza, gambe con caviglie piegate e cercate di raggiungere la zona pianeggiante divertendovi, senza la paura di cadere che vi costringerebbe a irrigidire il corpo….

Scivolare nel binario

Tenete le braccia in avanti e distanziate leggermente dal corpo, con i bastoncini rivolti all’indietro e sollevati, oppure, se questo vi può dare più sicurezza, a contatto della neve….

Scivolare nel binario

Cercate di mantenere questa posizione con naturalezza, senza strane torsioni del busto;
le spalle devono rimanere rilassate e alla stessa altezza.

Per migliorare
  • Da fermi: assumere l’esatta posizione.
  • Durante le discese effettuare piegamenti e distensioni sulle gambe.
  • Eseguire lo stesso esercizio in una zona sprovvista di binario.
Da non fare
  • Irrigidirsi sulle gambe.
  • Torsioni con il busto.
  • Posizionare le braccia in modo errato.

menu