Durante il tragitto si possono incontrare pendenze più accentuate di quelle viste fin qui e generalmente senza binario, per affrontarle al meglio utilizzate questi due collaudatissimi sistemi.
Ecco il primo metodo: il passo laterale.

 

Passo laterale

Disponete gli sci paralleli trasversalmente al pendio, mantenendo i bastoncini quasi
verticali….

Passo laterale

A questo punto spostate, prima il bastoncino a monte, ricercando un appoggio ottimale, seguito dalla gamba sullo stesso lato….

Passo laterale

Riunite poi in due tempi, la gamba e il bastoncino a valle cercando di disporre entrambi gli sci sullo spigolo a monte. La sequenza di questi spostamenti, vi aiuterà a guadagnare quota.

 

Per migliorare
  • Controllare costantemente la corretta posizione trasversale degli sci rispetto al pendio.
  • Iniziare con spostamenti brevi, rispettando i quattro tempi dell’esercizio che, potranno poi essere ridotti a tre oppure a due, in base all’abilità raggiunta.

 

Da non fare
  • Per non perdere stabilità, evitare di spostare eccessivamente verso l’alto le punte o le code degli sci.
  • L’eccessiva ampiezza dei movimenti, potrebbe penalizzarvi nel recupero dello sci e del bastoncino a valle.

menu