Insieme si va più lontano. Mentre l’inverno bussa alla porta delle Alpi, la ISMF – Federazione internazionale di Scialpinismo è pronta con una grande novità che riguarda il computo del World ranking. ISMF e LGC – La Grande Course hanno firmato un accordo biennale, valido fino al 1°giugno 2018, per la definizione di un sistema di calcolo punti completamente nuovo.

«Sarà più stimolante per gli atleti, ma anche più equo e più giusto – spiega Armando Mariotta, president di ISMF – perché da una parte, varrà la regola che il “vincitore si prende tutto”, ma dall’altra parte, tutte le diverse tipologie di gara, che compongono il mondo Skimo, saranno adeguatamente messe in risalto».
Al momento le dieci gare che compongono il circuito di coppa del Mondo ISMF hanno un sistema di punti autonomo a seconda della tipologia di gara: Individual, Vertical, Sprint. Ognuna delle discipline esprime un vincitore di specialità. L’insieme esprime invece il titolo di campione Overall.

alpinismo-nazionale2016-2017-fisi

La Grande Course allo stesso modo, è un circuito che annovera cinque fra le più importanti competizioni internazionali di scialpinismo al mondo, dalle classiche francesi di Altitoy – Ternua e Pierra Menta, alla leggendaria Patrouille des Glaciers che si tiene in Svizzera, passando per le tre sorelle italiane dell’Adamello ski race, il Millet Tour du Rutor Extrême e il Trofeo Mezzalama. «Negli anni dispari si disputano tre tappe di LGC – spiega Adriano Favre, president LGC – perché in questi anni cadono anche i Mondiali ISMF. Negli anni pari, quelli senza campionati del Mondo, le gare LGC salgono, invece, a quattro».

Alle gare del circuito LGC partecipano squadre di due o tre persone ed è possibile gareggiare con compagni ogni volta diversi e a prescindere dalla nazionalità. Solo il ranking finale è individuale.
La principale caratteristica di questo accordo ridefinisce il senso del ranking mondiale ISMF che è il risultato delle prestazioni di un calendario internazionale e diviene la classifica assoluta per somma di punti di gara. Per incrementarla un atleta ha a disposizione gare di coppa del Mondo, campionati Mondiali e Continentali, gare di ISMF Series, oltre a tutti gli appuntamenti de La Grande Course. LGC, però, manterrà un sistema di punteggio indipendente e dedicato sulla base del quale stilerà una classifica per coloro che prendono parte, per lo più o anche solamente, a quel tipo di competizione. «Per garantire maggiore equità, ogni tipo di gara “vale” un pacchetto di punti che contribuisce al ranking internazionale», aggiungono Favre e Mariotta. Sia le dieci gare di coppa del Mondo, sia i cinque appuntamenti di LGC (spalmati su 5-9 giorni di gara) portano “in dote” 1200 punti ciascuno. I campionati contano per 600 – 800 punti, a seconda che siano rispettivamente Europei o Mondiali. Le ISMF series aggiungono 50 punti ognuna. ISMF e LGC condividono l’idea di dare sempre maggior visibilità all’atleta in grado di vincere il world ranking ISMF. Per questa ragione ISMF e LGC hanno anche deciso di realizzare una cerimonia di premiazione condivisa.

E non è tutto, perché l’accordo non riguarda solo e soltanto numeri e cifre. «La collaborazione fra LGC e ISMF – spiegano Mariotta e Favre – ha anche l’obiettivo di promuovere lo scialpinismo nel mondo in ottica olimpica». In particolare, ISMF e LGC hanno deciso di unire le forze e di mettere in campo una strategia condivisa nella lotta al doping. Il programma sarà gestito da ISMF, attraverso un’agenzia specializzata nel settore.

Fonte:   FISI

I commenti sono chiusi.

Ski Nordik Forum
L'esperto risponde

Continua anche per la stagione 2016/17 la collaborazione con Angelo Carrara responsabile test ricerca e sviluppo di Briko Maplus che sarà disponibile da mercoledìdì 4 gennaio 2017 a mercoledì 8 febbraio 2017 per rispondere, su Ski Nordik forum ai vari quesiti di sciolinatura e preparazione dei materiali.