Sono oltre 200 gli iscritti alla quinta edizione della Marmoleda Full Gas Race  in programma sabato 9 aprile sulla montagna regina delle Dolomiti. In questi giorni i tracciatori, coordinati dalla guida alpina Lorenzo Battisti, hanno effettuato gli ultimi sopralluoghi sul percorso, che è stato adeguatamente attrezzato. Sulla gara grava però l’incognita del maltempo, visto che il meteo per la giornata di venerdì prevede abbondanti nevicate in quota. In questo caso è pronto un piano B, ovvero un tracciato alternativo disegnato in un’altra zona dell’alta Val di Fassa, che verrà eventualmente reso noto giovedì mattina.
La certezza è che la competizione avrà luogo e che in ogni caso il percorso di gara sarà tecnico e impegnativo per gli atleti top, con la possibilità di affrontare un tracciato con dislivello minore per gli escursionisti, che da quest’anno possono prendere parte alla competizione.
«Il nostro sogno – spiega il presidente del Comitato Organizzatore Diego Salvador – è quello di proporre il passaggio a Punta Penia, però è anche nostra intenzione salvaguardare la sicurezza degli atleti e così abbiamo previsto un tracciato alternativo. La decisione è stata presa ieri sera dallo staff, che include anche Ivano Ploner della Dolomites SkyRace, Mauro Sommavilla della Bela Ladinia, Valerio Lorenzo del Bogn da Nia e i rappresentanti del Soccorso Alpino Alta Val di Fassa».
La Marmoleda Full Gas Race sarà anche la prova conclusiva della neonata Ladina Ski Alp Cup 2016, un mini circuito di fine stagione che include anche l’altra gara fassana, la Pizolada delle Dolomiti, disputata domenica scorsa. Le iscrizioni sono ancora aperte e si inviano attraverso il sito della gara (www.marmoledafullgasrace.com). Il costo è di 40 euro a persona.
La Marmoleda Full Gas Race ha sempre potuto contare su iscritti eccellenti, come testimonia l’albo d’oro, nel quale appare due volte lo sloveno Nejc Kuhar, quindi troviamo Alex Fasser e Manfred Reichegger, mentre fra le donne si sono messe l’oro al collo Dimitra Theocharis, Alba De Silvestro, Laura Besseghini e Francesca Martinelli. Anche quest’anno non mancheranno gli atleti di primo livello, attratti da un evento emozionante come la sfida fassana.
La Marmoleda Full Gas Race godrà di un importante finestra televisiva, visto che è prevista una sintesi di 30 minuti della gara, che verrà trasmessa nei giorni successivi, con data ed orario da definire.

Fonte: Ufficio Stampa Pegaso Media

Per saperne di più:  www.marmoledafullgasrace.com

I commenti sono chiusi.

Ski Nordik Forum
L'esperto risponde

Continua anche per la stagione 2016/17 la collaborazione con Angelo Carrara responsabile test ricerca e sviluppo di Briko Maplus che sarà disponibile da mercoledìdì 4 gennaio 2017 a mercoledì 8 febbraio 2017 per rispondere, su Ski Nordik forum ai vari quesiti di sciolinatura e preparazione dei materiali.