Ötzi Alpin Marathon sabato 28 aprile a Naturno (BZ)
Oggi Cyclocross Expert alle ore 17 – gara internazionale su monociclo
Adulti e bambini a tariffe agevolate in funivia
I favoriti non si contano – fuoriclasse tutti presenti

ASD Senales più carica che mai in vista della quindicesima Ötzi Alpin Marathon, al via sabato 28 aprile da Naturno (BZ) alle ore 9 (individuals) e alle ore 10 (squadre), ma impegnata già oggi a regalare iniziative di contorno e relax prima dello start ufficiale a tutti gli appassionati di questo triathlon “estremo”, diverso da tutte le altre gare.

42.2 chilometri e 3266 metri di dislivello da completare fino ai 3.212 metri della Grawand, raccontati da uno dei responsabili del comitato organizzatore, Elmar Pichler Rolle: “L’itinerario di gara sarà quello originale, tutto è stato allestito perfettamente fino a Maso Marchegg, dove – anziché proseguire verso il sentiero – si tornerà sulla strada provinciale effettuando due chilometri e direzionandosi verso Maso Corto e la funivia”. 189 atleti individuali, 7 nazioni e 66 squadre composte da 54 staffette maschili, 5 femminili e 7 miste, la novità assoluta di quest’anno: “Contenti dei numeri soprattutto per quanto riguarda la gara maschile, ci saranno infatti tutti i protagonisti delle ultime edizioni, io ho sempre parlato di una maratona capovolta, verticale, poiché non ci sono da affrontare “solamente” i 42 km ma anche gli oltre 3mila metri di dislivello. Bisognerà essere dotati di molto talento sportivo, serve una certa tecnica e la condizione atletica sarà fondamentale”.

Non mancheranno nemmeno le attività collaterali: “Gli appassionati potranno seguire da vicino le gesta degli atleti grazie agli sconti della funivia, mentre oggi ci sarà il Cyclocross Expert (ore 17), disciplina poco conosciuta ma molto spettacolare, con anche presenti campioni del mondo, i quali nella scorsa annata riuscirono a scendere lungo le piste proprio con il monociclo. Obbligatorio poi essere presenti al briefing pre-gara poco più tardi per motivi propri personali di tranquillità, serenità e sicurezza, ci sono alcuni punti in cui si dovranno prendere precauzioni, prima di consegnare i pettorali di gara agli ospiti illustri e ai migliori degli ultimi anni”.

La prima frazione in MTB si presenta come meravigliosamente suggestiva… nel pieno della fioritura si potranno scorgere i meleti e i prati di un verde rigoglioso. La fatica sarà tanta, ma la bellezza dei panorami circostanti non si conta, ed anche la successiva frazione podistica non sarà da meno una volta scesi dalla sella. Il “tetto” della Val Senales si toccherà invece nell’ultimo tratto (raggiungibile da adulti e bambini a tariffe agevolate in funivia, contattando il comitato), dove con gli sci e le pelli si porterà a termine una contesa che definire epica parrebbe riduttivo. I favoriti non si contano, da Roland Osele a Georg Piazza, e ancora Oswald Weisenhorn, Anna Pircher fra le donne, ma attenzione a Nina Brenn e Stefan Kogler, mentre per quanto riguarda le squadre sarà curioso osservare il trittico di sci alpino composto da Simon Maurberger, Riccardo Tonetti e Werner Heel, ad affrontare le frazioni di bici, corsa e sci disposti in quest’ordine. Persino il meteo sembra soffiare a favore, ed ora le condizioni ci sono tutte affinché questa quindicesima edizione della Ötzi Alpin Marathon si stagli definitivamente nell’olimpo del Triathlon come una delle sfide più amate.

Info:  www.oetzi-alpin-marathon.it  e  info@oetzi-alpin-marathon.com

Fonte:   Ufficio Stampa Newspower

I commenti sono chiusi.

Ski Nordik Forum
L'esperto risponde

Continua anche per la stagione 2017/18 la collaborazione con Angelo Carrara responsabile test ricerca e sviluppo di Briko Maplus che sarà disponibile da mercoledì 3 gennaio 2018 a mercoledì 7 febbraio 2018 per rispondere, su Ski Nordik forum ai vari quesiti di sciolinatura e preparazione dei materiali.

Inox Machinery