Tre località, ovvero Trento, il Monte Bondone e la Val di Fiemme. Due ambiti territoriali con i relativi comitati organizzatori, uniti sotto un’unica insegna, capaci di fare sinergia per dare vita a un grande evento. Dal 12 al 15 settembre prossimi Trento, il Monte Bondone e la Val di Fiemme ospiteranno l’edizione 2019 del Mini Tour Rollerski Trentino 2019, che è stato presentato alla stampa nella sede del Coni di via Malpensada a Trento. Si inizierà con la gara up hill sulla mitica salita del Monte Bondone, mentre la chiusura sarà in terra fiemmese sulla altrettanto mitica final climb del Cermis, ideali simboli di un binomio che ha dimostrato di saper essere vincente.

L’evento rappresenterà l’atto finale della Coppa del Mondo 2019 di skiroll e sarà dunque determinante ai fini dell’assegnazione delle sfere di cristallo, con il bolzanino Matteo Tanel – ospite d’onore della conferenza di presentazione assieme all’altro azzurro Alessio Berlanda – in piena lotta per il successo finale. In cabina di regia, nelle vesti di organizzatori, ci saranno due staff collaudati, quello dell’Asd Charly Gaul Internazionale e all’Apt di Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi da una parte e quello di Fiemme Ski World Cup dall’altra, già proiettato verso l’esperienza olimpica del 2026.

Il Mini Tour verrà aperto giovedì 12 settembre dalla up hill individuale in tecnica classica del Monte Bondone, con partenza alle 10 da Vaneze per i senior maschi, che si confronteranno su un percorso di 5 km con arrivo a Vason, teatro anche del traguardo delle gare senior donne e junior maschili e femminili. Per queste tre categorie lo start verrà dato alle 10.45 da Norge, con 2,5 km da percorrere.
La seconda giornata, venerdì 13 settembre, sarà all’insegna dello spettacolo, con la ko sprint proposta sul collaudato rettilineo di via Santa Croce, nel cuore della città di Trento. Alle 15 ci saranno le qualificazioni, mentre le batterie finali scatteranno alle 16.15.

A fare da prologo alla due giorni internazionale sarà un doppio appuntamento di Coppa Italia e di campionato italiano, con la sprint cittadina a Trento sabato 31 agosto (qualificazioni alle 16 e batterie di finale dalle 17) e una gara in salita in tecnica classica sulla mitica salita del Monte Bondone domenica 1 settembre, valevole anche per l’assegnazione dei titoli tricolori della specialità.

«La Coppa del Mondo tornerà a Trento e sul Monte Bondone per il quinto anno consecutivo – ha commentato la direttrice dell’Apt Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi Elda Verones – A tal proposito, non può mancare un ringraziamento alla Fisi e alla Fis, che hanno dimostrato di apprezzare il nostro lavoro e il costruttivo rapporto di collaborazione con gli amici della Val di Fiemme. Un vero esempio di sinergia costruttiva».
Il gran finale, al pari di dodici mesi fa, verrà servito in Val di Fiemme, la capitale dello sci nordico. Sabato 14 settembre, a partire dalle ore 15, ci sarà una mass start in tecnica libera di 15 km per i senior maschi e di 10 km per le senior donne e per gli junior (sia maschili che femminili), in programma nel cuore di Ziano di Fiemme, dove prenderà il via anche la spettacolare sfida conclusiva. Domenica 15 settembre, infatti, sarà la volta delle pursuit in tecnica classica (13 km per gli junior e le senior donne e 15 km per i senior maschi). Le partenze, dalle 9 alle 9.20, saranno dunque a intervalli, con la mitica Final Climb del Cermis chiamata a incoronare i vincitori di giornata e, probabilmente, anche i nuovi re e regina della Coppa del Mondo di skiroll.

A garantire la buona riuscita dell’evento saranno le capacità del comitato Nordic Ski Fiemme, rappresentato in conferenza stampa dal proprio vice presidente Mauro Dezulian. «Abbiamo leggermente modificato i percorsi – ha spiegato Dezulian – Sarà una due giorni intensa, che farà da prologo a una stagione per noi ricchissima di grandi eventi. Nel prossimo inverno, infatti, ospiteremo 12 gare di Coppa del Mondo, tra Tour de Ski di sci di fondo, combinata nordica e salto speciale. Un piccolo mondiale, che rappresenta una tappa importante verso il grande appuntamento olimpico del 2026».

A margine della presentazione delle gare non è mancato il plauso del vice presidente della Federazione Italiana Sport Invernali Angelo Dalpez. «Mi piace l’entusiasmo che vedo negli organizzatori, una splendida unione di due realtà che hanno sempre dimostrato grande competenza» ha detto Dalpez, a cui hanno fato eco gli interventi del consigliere del Comitato Trentino del Coni Massimo Eccel, del referente area nordica del Comitato Trentino della Fisi Marco Zoller e del consigliere della Provincia Autonoma di Trento Pietro De Godenz.

Oltre all’eccellenza in termini organizzativi, l’Italia dello skiroll può mettere in campo anche quella dei propri atleti, diretti dal C.T. Michel Rainer. Il bolzanino Matteo Tanel è attualmente terzo nella classifica di Coppa del Mondo, ad appena 5 punti dalla coppia di leader composta dal norvegese Ragnar Bragvin Andersen e dallo svedese Victor Gustafsson. «Potersi giocare la Coppa del Mondo sulle strade di casa è stupendo – ha commentato Tanel, che ai recenti Mondiali di skiroll ha vinto l’oro nella team sprint e l’argento nella mass start – Si gareggia su percorsi stupendi e adatti alle mie caratteristiche. In Val di Fiemme vinsi lo scorso anno. Sarebbe bello ripetersi. Sicuramente sarà una bella battaglia».

Punta tutto sulla sprint di Trento, invece, Alessio Berlanda. «Negli ultimi anni Emanuele Becchis e io abbiamo spesso dato vita a belle sfide in finale – ha detto Berlanda, che correrà in casa – Speriamo di riuscire a farlo anche questa volta. Dobbiamo riscattare la sprint dei Mondiali, dove la pioggia ci ha rovinato i piani. La tappa trentina di Coppa del Mondo è l’occasione ideale per riscattarci».

Fonte:   FISI

I commenti sono chiusi.

Ski Nordik Forum
L'esperto risponde

Continua anche per la stagione 2018/19 la collaborazione con Angelo Carrara responsabile test ricerca e sviluppo di Briko Maplus che sarà disponibile da mercoledì 2 gennaio 2019 a mercoledì 7 febbraio 2019 per rispondere, su Ski Nordik forum, ai vari quesiti di sciolinatura e preparazione dei materiali.

Le ultime dal Forum

ULTIMI MESSAGGI

natale 2019 - gigione
Re: natale 2019 - puccio74
Re: Salve - cactaceo
Re: spariti tutti! - hurtigruten
Re: spariti tutti! - paolo t
spariti tutti! - gigione
Re: natale 2019 - stokkeloppet
Re: natale 2019 - vegeta
Re: Il reset - vegeta
Re: natale 2019 - stokkeloppet


51780 messaggi in 4018 discussioni
1637 iscritti - Ultimo iscritto: ferdinando.priolo