“Andrà tutto bene” ha scritto venerdì sulla carabina Dorothea Wierer: un messaggio per l’Italia alle prese con un momento davvero complicato. Ma quella è la frase che l’altoatesina deve aver pensato anche al termine del terzo poligono quando la seconda coppa di cristallo consecutiva sembra ormai persa a favore di Tiril Eckhoff, partita terza dopo il podio nella sprint. Dorothea però non ha perso la testa ed ha cercato di proseguire la sua personale rimonta sperando in un clamoroso colpo di scena. Colpo di scena che è arrivato nel quarto ed ultimo shooting: la norvegese manca tre bersagli, Wierer solo uno ed ecco compiersi l’inaspettato sorpasso. La 29enne delle Fiamme Gialle le balza in avanti, dà tutto nell’ultimo giro riuscendo a non far scappare la scandinava, la quale conclude decima, solo una piazza davanti a lei: ci siamo, la Cdm è vinta di nuovo.

Un finale davvero palpitante che rende merito alla campionessa originaria di Anterselva, capace di concludere come meglio non poteva una stagione a dir poco esaltante. Le gioie dei Mondiali di casa (ben quattro le medaglie messe al collo, due delle quali ori) sembrano già un lontano ricordo: Dorothea non smette di regalare emozioni ed ha scritto una nuova pagine dello sport italiano, aggiungendo questa sfera di cristallo a quella vinta la scorsa stagione. E lo stupendo quadretto è completato dalla vittoria della Cdm Mass Start, arrivata settimana scorsa, sempre davanti alla Eckhoff, la quale si può comunque consolare con il primo posto nella classifica pursuit.

Un “brava, bravissima” lo merita anche Lisa Vittozzi, oggi terza al traguardo ed al secondo podio stagionale: la sappadina è stata sempre nelle posizioni di vertice, ed ha concluso in maniera positiva un periodo certamente non facile. Davanti a lei ci sono solo la francese Julia Simon, al primo trionfo con due errori, e la svizzera Selina Gasparin attardata di 17″3. L’altra italiana al via, Federica Sanfilippo, è 40esima e in zona punti.

Wierer: “Ho vinto perchè noi italiani facciamo sempre vedere di quale pasta siamo fatti”

Ordine d’arrivo Pursuit femminile 7,5 km Cdm Kontiolahti (Fin):
1. J. Simon FRA 2 25:32.6
2. S. Gasparin SUI 4 +17.3
3. L. Vittozzi ITA 4 +20.9
4. K. Makarainen FIN 4 +28.2
5. M. Hojnisz-Starega POL 2 +39.8
6. M. Brorsson SWE 1 +42.8
7. J. Skottheim SWE 1 +44.4
8. M. Davidova CZE 5 +50.8
9. F. Preuss GER 5 +56.7
10. T. Eckhoff NOR 6 +57.2

11. D. Wierer ITA 5 +57.8
40. F. Sanfilippo ITA 4 +3:19.4

Fonte:   FISI

I commenti sono chiusi.

Ski Nordik Forum
L'esperto risponde

Continua anche per la stagione 2019/20 la collaborazione con Angelo Carrara responsabile test ricerca e sviluppo di Briko Maplus che sarà disponibile da mercoledì 8 gennaio 2020 a mercoledì 5 febbraio 2020 per rispondere, su Ski Nordik forum, ai vari quesiti di sciolinatura e preparazione dei materiali.

Le ultime dal Forum

ULTIMI MESSAGGI

Re: COME STATE ? - paolo t
Re: 52^ ENGADIN SKIMARATHON - stokkeloppet
Re: COME STATE ? - mapresot
Re: 52^ ENGADIN SKIMARATHON - cactaceo
Re: COME STATE ? - stokkeloppet
Re: COME STATE ? - andreapd
Re: COME STATE ? - davide1967
Re: COME STATE ? - snevolo
Re: COME STATE ? - luca72comasina
COME STATE ? - gigione


52428 messaggi in 4063 discussioni
1652 iscritti - Ultimo iscritto: maxbu