– Oggi 34.a GF Val Casies in TL a chiudere un weekend esaltante con oltre 2400 fondisti
– L’atleta di Coppa del Mondo Anders Gloeersen si mette alle spalle Lukas Hofer e Di Centa
– Al femminile Natalia Zernova vince su Antonella Confortola e Jessica Müller
– Nella 30 km trionfano i due atleti dell’Esercito Enrico Nizzi ed Elisa Brocard

Oggi, alla 34.a edizione della Gran Fondo Val Casies in Alto Adige, la tecnica libera ha caratterizzato i tracciati di 30 e 42 km, con quest’ultimo ad assegnare punti FIS e ad essere valevole per la Coppa Italia assieme all’itinerario di 30 km femminile. Sfide spettacolari, premiate dalla diretta Rai Sport che ha trasmesso anche un’assolata Val Casies ed un parterre di fondisti decisamente considerevole, con un totale di oltre 2400 sfidanti ai nastri di partenza nelle due giornate di ieri (tecnica classica) e di oggi.

La Val Casies (BZ) è la terra dove i campioni dello sci di fondo riescono ad esprimersi al meglio ed Anders Gloeersen, fondista di Coppa del Mondo, lo ha dimostrato ancora una volta, andandosi a prendere d’autorità un’edizione che vedeva tra le sue file anche il pluridecorato ‘veterano’ Giorgio Di Centa. Queste le parole del norvegese dopo aver tagliato la finish line: “Siamo rimasti in gruppo fino all’ultima salita, eravamo circa una ventina, poi Di Centa ha iniziato ad accelerare e quando stavo per arrivare in cima ho capito che era il mio momento, mi sono messo alle spalle tutti gli altri partendo in solitaria. È la prima volta per me qui, ed è stato magnifico”. Terzo all’arrivo il carnico, mentre tra i due si è infilato Lukas Hofer, un grande risultato se si considera che il biathleta ha concluso quinto ieri in staffetta ai Mondiali di Hochfilzen assieme ai compagni Windisch, Montello e Bormolini.

Come ultimi risultati in Coppa del Mondo il norvegese Gloeersen vanta una vittoria il 22 gennaio nella staffetta di Ulricehamn ed un’altra a La Clusaz il 18 dicembre nuovamente in una 4×7.5 km, un campione che non ha perso l’occasione per aggiungere anche la Gran Fondo Val Casies al proprio palmarès. Niente rivincita olimpica dunque fra Giorgio Di Centa ed Evgenij Dement’ev, a causa dell’attacco influenzale che ha colpito il russo nelle ultime ore, il bicampione olimpico e testimonial della Gran Fondo Val Casies si dice comunque soddisfatto del terzo posto: “Oggi il norvegese aveva qualcosa in più, io forse ho tirato un po’ troppo nel falsopiano iniziale. La gara ancora una volta è stata organizzata a meraviglia, numeroso anche il pubblico, in questa valle si percepisce una passione unica per la disciplina e la diretta RAI ha contribuito a far conoscere maggiormente l’evento”.

Nella 42 km al femminile ha invece trionfato la russa Natalia Zernova, oramai una habitué del podio della Val Casies, davanti ad Antonella Confortola e a Jessica Müller, vincitrice ieri nella 42 km in tecnica classica. La trentina ha raccontato un simpatico aneddoto all’arrivo, testimoniando che nel successo finale il ruolo decisivo lo hanno avuto… i mariti, anch’essi concorrenti quest’oggi: “Arrivare seconda è sempre un bel piazzamento, dispiace un po’ per quei dodici secondi (12.9 secondi il distacco tra le due, ndr) anche perché in salita ho visto che (la Zernova) era un po’ al limite, ma in discesa fatico sempre e sulle curvette mi ha staccato. Poi c’è anche da dire che lei l’ha fatta in compagnia del marito e quindi quando si staccava c’era chi la aiutava a tornar sotto, se avessi un marito più veloce sugli sci (Jonathan Wyatt, ex campione di corsa in montagna e 210° al traguardo) magari potrei far meglio, per l’anno prossimo dovrò allenarlo bene! C’è anche da dire che nella sua disciplina è lui a suonarmele, quindi siamo sostanzialmente pari”.

Le donne della 30 km hanno visto invece primeggiare un’altra fondista di Coppa del Mondo, Elisa Brocard, sfilando incredibilmente sul traguardo a pochi passi dal primo classificato al maschile, Enrico Nizzi, anch’egli portacolori del CS Esercito. Secondi e terzi classificati rispettivamente Martina Vignaroli e Julia Weiss, e Julian Brunner ed Urban Lentsch.

La chiusura d’obbligo non poteva che spettare al presidente del comitato organizzatore Walter Felderer: “Bilancio totalmente positivo, fra piste perfette, diretta tv e meteo, è andato tutto a meraviglia, siamo molto soddisfatti. Voglio ancora una volta ringraziare i nostri volontari, ben 430, senza volontariato questa manifestazione sarebbe impensabile. La Gran Fondo Val Casies si fa sempre e comunque, in 34 anni non abbiamo mai mancato un’edizione, a dicembre iniziamo già a preparare la pista per regalare soddisfazioni ai migliori fondisti del mondo”. Simpatico siparietto a fine gara nell’estrazione dei premi: è stato estratto il nr. 1 di Di Centa, un paio di sci che Giorgio ha autografato e rimesso in estrazione. A quel punto è stato estratto il nr. 2 di Dement’ev, assente, e infine il numero 807 di Michele Fain Binda, un atleta a cui tre settimane fa ad un’altra gara avevano rubato proprio gli sci!

42 Km maschile TL

  1. Gloeersen Anders Nostdahl NOR 1:38.01,2; 2. Hofer Lukas ITA 1:38.11,6; 3. Di Centa Giorgio ITA 1:38.56,0; 4. Clementi Fabio ITA 1:39.03,4; 5. Bonaldi Sergio ITA 1:39.12,5; 6. Pasini Fabio ITA 1:39.36,4; 7. Gardener Stefano ITA 1:39.38,7; 8. Fanton Paolo ITA 1:40.34,9; 9. Tanell Matteo ITA 1:41.16,4; 10. Frasnelli Loris ITA 1:41.16,9

 

42 Km femminile TL

  1. Zernova Natalia RUS 1:52.21,7; 2. Confortola Antonella ITA 1:52.34,6; 3. Müller Jessica GER 1:55.26,5; 4. Rosa Deborah ITA 1:58.01,3; 5. Caminada Chiara ITA 1:59.14,0; 6. Müller Franziska GER 2:02.43,0; 7. Forstner Renate GER 2:06.09,9; 8. Uzick Liudmila RUS 2:09.23,5; 9. Tröger Nicole GER 2:09.54,0; 10. Gianola Elisa ITA 2:14.14,5

 

30 Km maschile TL

  1. Nizzi Enrico ITA 1:13.08,2; 2. Brunner Julian ITA 1:13.09,6; 3. Lentsch Urban AUT 1:13.27,4; 4. Steinmair Alexander ITA 1:13.43,4; 5. Benedikt Bernhard Jr GER 1:15.14,6; 6. Kargruber Reinhard ITA 1:17.29,9; 7. Redolf Federico ITA 1:17.30,3; 8. Pider Wolfgang ITA 1:17.31,8; 9. Giardina Jacopo ITA 1:17.42,6; 10. Lanzinger Stefan ITA 1:17.43,7

 

30 Km femminile TL

  1. Brocard Elisa ITA 1:13.49,8; 2. Vignaroli Martina ITA 1:19.21,2; 3. Weiss Julia AUT 1:19.54,3; 4. Kummer Luise GER 1:22.50,8; 5. Corbellari Francesca ITA 1:23.16,9; 6. Kasslatter Elisa ITA 1:23.43,4; 7. Seiwald Greta ITA 1:26.55,1; 8. Elzenbaumer Tamara ITA 1:29.44,7; 9. Corradini Stefania ITA 1:30.25,8; 10. Merilo Helen EST 1:32.11,2

Info: www.valcasies.com

 

Download immagini TV:

https://www.broadcaster.it/events/gran-fondo-val-casies-2017/

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

I commenti sono chiusi.

Ski Nordik Forum
L'esperto risponde

Continua anche per la stagione 2016/17 la collaborazione con Angelo Carrara responsabile test ricerca e sviluppo di Briko Maplus che sarà disponibile da mercoledìdì 4 gennaio 2017 a mercoledì 8 febbraio 2017 per rispondere, su Ski Nordik forum ai vari quesiti di sciolinatura e preparazione dei materiali.