Il sesto podio in otto gare individuali sfuma per un’inezia. Dorothea Wierer chiude quarta la mass start di 12,5 km a Nove Mesto, subendo il sorpasso di Paulina Fialkova sulla salita finale e di Anais Chevalier sul rettilineo che porta al traguardo. Un vero peccato perché in una giornata di sofferenza sugli sci, sarebbe stata una vera e propria impresa. Resta in ogni caso un grande risultato, perché l’altoatesina dimostra un carattere formidabile, oltre che la solita maestria al poligono che le consente di entrare in ogni caso nella top 5 e di conservare il pettorale giallo di leader della classifica generale.

Wierer si mette in testa al gruppo per il primo chilometro, poi si fa risucchiare dalla pancia del gruppo passando quattordicesima al primo poligono. Il primo giro svela già quale sarà la gara dell’azzurra, che farà fatica nel fondo fino alla fine e sarà praticamente perfetta al tiro, sia nei tempi di rilascio che nei bersagli colpiti. Così piano piano stacca tutte le rivali che di volta in volta sbagliano, a partire da Kaisa Makarainen, e solo la slovacca Anastasia Kuzmina riesce a tenerle testa.

La campionessa olimpica in carica dimostra di avere qualcosa in più nelle gambe e infatti scappa subito dopo l’ultimo poligono andando a conquistare la prima vittoria stagionale. L’unico errore della Wierer, al secondo colpo dell’ultima serie, alla fine costa caro, perché Fialkova e Chevalier riescono a rimontare rispettivamente 17 e 21 secondi all’azzurra e le strappano il podio. Poco male, perché Dorothea resta comunque in testa alla classifica di Coppa del mondo con 381 punti, contro i 345 della Fialkova, che oggi ne ha guadagnati 11.

Lisa Vittozzi resta terza a quota 283: anche per lei, apparsa non al meglio della condizione, è stata una gara di grande sofferenza, che ha chiuso al ventisettesimo posto appena dietro la compagna di squadra Federica Sanfilippo. Ha commesso subito due errori, poi ha trovato due volte lo zero, ma è sugli sci, più che altro, che ha faticato rispetto al solito. Ma dopo un grande inizio di stagione, merita comunque soltanto applausi.

Ordine d’arrivo Mass Start 12,5 km femminile Cdm Nove Mesto (Cze)
1 KUZMINA Anastasiya SVK 2 35:34.4
2 FIALKOVA Paulina SVK 2 +12.1
3 CHEVALIER Anais FRA 3 +13.3
4 WIERER Dorothea ITA 1 +20.1
5 BRORSSON Mona SWE 2 +36.3
6 TANDREVOLD Ingrid Landmark NOR 3 +45.8
7 PREUSS Franziska GER 3 +46.3
8 BRAISAZ Justine FRA France 4 +52.7
9 YURLOVA-PERCHT Ekaterina RUS 3 +55.1
10 OEBERG Hanna SWE 3 +1:03.1

26 SANFILIPPO Federica ITA 5 +3:28.9
27 VITTOZZI Lisa ITA 3 +3:45.6

Fonte: FISI

I commenti sono chiusi.

Ski Nordik Forum
L'esperto risponde

Continua anche per la stagione 2018/19 la collaborazione con Angelo Carrara responsabile test ricerca e sviluppo di Briko Maplus che sarà disponibile da mercoledì 2 gennaio 2019 a mercoledì 7 febbraio 2019 per rispondere, su Ski Nordik forum, ai vari quesiti di sciolinatura e preparazione dei materiali.

Le ultime dal Forum

ULTIMI MESSAGGI

Re: 51^ ENGADIN SKIMARATHON - mapresot
COGNE 2019 - giak
Re: VALBONDIONE STAGIONE 2018/2019 - pista valbondione
Re: E son soddisfazioni - giak
Re: Val Casies 2019 - pattinato
Re: Val Casies 2019 - jordy
Re: dolomitenlauf 2019 - mapresot
Re: Val Casies 2019 - migly
Re: E son soddisfazioni - ceszij
Re: Weekend 19-20 gennaio - ceszij


50784 messaggi in 3917 discussioni
1624 iscritti - Ultimo iscritto: talamelli


Inox Machinery