Dorothea Wierer traccia un primissimo bilancio al termine della tappa inaugurale di Coppa del mondo che l’ha vista salire sul podio in due gare su quattro fra prove individuali e staffette. “La pursuit è probabilmente il format nel quale mi trovo maggiormente a mio agio – racconta la finanziera -, la cosa piu importante dopo la sprint è avere ritrovato la precisione al tiro. Alla vigilia avevo detto che avrei dovuto ottenere uno zero al tiro per risalire la corrente e ce l’ho fatta. Forse nella sprint ho preteso troppo, ma ad inizio stagione è difficilissimo ottenere tutto e subito.

I due errori di sabato avrebbero potuto buttarmi giù di testa e sono contenta di avere reagito. All’uscita dall’ultimo poligono Dalhmeier è andata via in discesa e non sono più risucita a starle dietro, così ho preferito controllare la svizzera che è brava sugli sci. Esco da questo fine settimana con la consapevolezza delle mie capacità, occorre affrontare in modo diverso ogni gara, sono contenta di avere eguagliato i podi in Coppa del mondo di Nathalie Santer ma il mio obiettivo è quello di non fermarmi e migliorarmi con costanza”.

I commenti sono chiusi.

Ski Nordik Forum
L'esperto risponde

Continua anche per la stagione 2017/18 la collaborazione con Angelo Carrara responsabile test ricerca e sviluppo di Briko Maplus che sarà disponibile da mercoledìdì 3 gennaio 2018 a mercoledì 7 febbraio 2018 per rispondere, su Ski Nordik forum ai vari quesiti di sciolinatura e preparazione dei materiali.

Le ultime dal Forum

ULTIMI MESSAGGI

Re: Ciao a tutti mi presento - snevolo
Ciao a tutti mi presento - marcolinoape
Re: SNC 2018 - mattila76
Re: I diari della sciolina 2017-2018 - mattila76
Re: 16-17 dicembre - luca72comasina
Re: 16-17 dicembre - mattila76
Re: Sci fondo alternato con pelli sintetiche - slowmax1
Re: SNC 2018 - cactaceo
16-17 dicembre - genky
Re: SNC 2018 - vegeta


48279 messaggi in 3716 discussioni
1579 iscritti - Ultimo iscritto: MarcolinoApe